Finanziamenti agevolati per studi di prefattibilità e fattibilità e programmi di assistenza tecnica collegati a investimenti italiani all’estero.

Scadenza        Il bando termina a esaurimento fondi

Finalità Sostenere con finanziamenti agevolati le imprese italiane che predispongono studi di fattibilità o realizzano programmi di assistenza tecnica in paesi non appartenenti all’Unione Europea.
Spese finanziabili Per gli studi di fattibilità: – retribuzioni a personale interno incaricato, – emolumenti dovuti a consulenti o ad esperti, – viaggi, che risultino strettamente collegati allo studio da effettuare. Per l’assistenza tecnica: – attività di addestramento, formazione, viaggi e altre spese, connesse all’investimento, in relazione al quale è previsto il programma di assistenza. Per le consulenze specialistiche, sostenute da personale esterno, non possono superare quelle per personale interno all’impresa richiedente; inoltre devono riguardare tematiche specifiche afferenti lo studio o l’assistenza tecnica ed essere oggetto di apposito contratto. L’investimento, in relazione al quale è previsto il programma di assistenza tecnica, deve essere stato effettuato non più di sei mesi prima della data di presentazione della domanda di finanziamento.
Importo finanziabile Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese globali previste dal preventivo di spesa e può essere concesso, nei limiti consentiti dall’applicazione della norma comunitaria “de minimis”, per un importo comunque non superiore a: euro 100.000,00 per studi collegati ad investimenti commerciali; euro 200.000,00 per studi collegati ad investimenti produttivi; euro 300.000,00 per assistenza tecnica. Il Tasso di interesse applicato è fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 15% del tasso di riferimento. In ogni caso tale tasso non può essere inferiore allo 0,50% annuo. Le erogazioni del finanziamento sono subordinate alla presentazione delle GARANZIE deliberate dal Comitato Agevolazioni tra le seguenti: fideiussione bancaria, rilasciata da banche di gradimento di SIMEST e redatta secondo lo schema predisposto dalla stessa; fideiussione assicurativa, rilasciata da compagnie assicurative di gradimento di SIMEST e redatta secondo lo schema predisposto dalla stessa; pegno su titoli di Stato; fideiussione di Confidi appositamente convenzionati con SIMEST; fideiussione di Intermediari Finanziari appositamente convenzionati con SIMEST. Le garanzie rilasciate da PMI, che superino i criteri valutativi individuati dal Comitato Agevolazioni, devono coprire almeno il 50% del finanziamento, mentre le garanzie rilasciate da Grandi Imprese devono coprire il 100% del finanziamento.
Compila i campi qui a fianco, un nostro specialista ti contatterà per risolvere i tuoi problemi
Studio Miucci & Partners Via Ponte Metauro 3/D
61030 Montemaggiore al Metauro (PU)
P.Iva 02127380414

info@studiomiucci.it
www.studiomiucci.it

Gessica Miucci
Gessica MiucciDottoressa

Richiedi informazioni sui nostri servizi




Fatturazione elettronicaControllo di gestioneContabilitàGestione fiscale e-commerce

Ho preso visione della normativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati