ATTENZIONE IN SCADENZA NUOVI BANDI

//ATTENZIONE IN SCADENZA NUOVI BANDI

ATTENZIONE IN SCADENZA NUOVI BANDI PER FINANZIAMENTI E CONTRIBUTI APPROVATI DALLA REGIONE MARCHE

La Regione Marche ha promosso la concessione di incentivi mirati alla creazione d’impresa, nonché ad imprese artigiane e commerciali di vendita al dettaglio e somministrazione di alimenti e bevande.

Si riportano di seguito le sintesi dei bandi in scadenza nel mese di ottobre e del mese di dicembre 2016.

CONTRIBUTO ALLE IMPRESE DELL’ARTIGIANATO
ARTISTICO, TRADIZIONALE E TIPICO

BENEFICIARIE

Le imprese artigiane singole o associate che svolgono attività artigianali artistiche.

 

SCADENZA

Le domande dovranno essere presentante entro e non oltre il 28/10/2016.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese sostenute dal 01/01/2015 e/o da sostenere entro 10 mesi dalla concessione del contributo, quali acquisto di macchinari nuovi, spese per il recupero di macchinari e attrezzature non reperibili sul mercato (per attrezzature e macchinari non reperibili si intendono quelli la cui fabbricazione è antecedente al 1980), acquisto e/o registrazione di brevetti.

Sono ammesse anche:

  1. spese per la partecipazione a fiere/mercati riferite al solo costo per l’acquisto degli spazi e allestimento degli stand esclusivamente forniti dall’ente fiera ospitante (sono escluse le spese di viaggio, vitto, alloggio, hostess e acquisto spazi pubblicitari). Sono ammissibili le spese riferite alla partecipazione ad un massimo di due manifestazioni fieristiche;
  2. spese per la pubblicità aziendale riferite esclusivamente alla progettazione di brochure, depliant, locandine, cartellonistica , manifesti, cataloghi (sono escluse le spese per la stampa e diffusione);
  3. spese per la realizzazione di siti internet e loro aggiornamento;
  4. spese per progetti riferiti al commercio elettronico;
  5. spese per la pubblicizzazione su testate giornalistiche radiofoniche e televisive.

 

La spesa minima ammissibile prevista dal bando è di € 3.000,00 per le imprese singole e di € 10.000,00 per le imprese che presentano la domanda in forma associata (consorzio, rete di imprese, ATI).

 

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

Contributo a fondo perduto del 40% delle spese ammissibili.

CONTRIBUTO IMPRESE ARTIGIANE DI RECENTE COSTITUZIONE

BENEFICIARIE

Imprese artigiane iscritte all’albo delle imprese artigiane dall’01/06/2015 fino al 15/12/2016.

 

SCADENZA

Le domande dovranno essere presentante entro e non oltre il 15/12/2016.

 

SPESE AMMISSIBILI

Spese sostenute dal 01/06/2015 fino alla data di presentazione della domanda, rientranti tra le seguenti tipologie:

 

  1. onorari notarili e costi relativi alla costituzione d’impresa (escluse tasse, imposte, diritti e bolli);
  2. acquisto di beni strumentali/macchinari/attrezzature/arredi nuovi e di strutture non in muratura e rimovibili necessari all’attività. L’importo unitario minimo di tali spese dovrà essere pari ad almeno euro 500,00;
  3. impianti generali per un importo massimo del 30% del totale dell’investimento complessivamente ammesso. Sono escluse le realizzazioni “fai da te” documentate solo con acquisti di materiale;
  4. acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti all’attività dell’impresa;
  5. acquisto di hardware (escluse spese per smartphone e cellulari);
  6. registrazione e sviluppo di marchi e brevetti e relative spese per consulenze specialistiche;
  7. spese di pubblicità limitatamente ai seguenti casi: messaggi pubblicitari su radio, TV, cartellonistica, social network, banner su siti di terzi, Google AdWords (costi di pubblicazione inclusi);
  8. spese per la realizzazione di materiale promozionale limitatamente ai seguenti casi: brochure, depliants, cataloghi, gadget;
  9. spese per la realizzazione del sito d’impresa, esclusi i costi dei successivi interventi di restyling;
  10. ricerche di mercato relative all’analisi di settore e ai potenziali segmenti di mercato;
  11. consulenza e servizi specialistici nelle seguenti aree: marketing, logistica, produzione, personale, organizzazione e sistemi informativi, economico-finanziaria, contrattualistica;
  12. acquisizione di servizi di mentoring aventi lo scopo di supportare l’imprenditore nella gestione nei primi 3 anni di attività per un costo massimo di € 1.000,00.

 

 

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

Contributo concedibile pari al 50% delle spese sopra elencate fino ad un massimo di Euro 20.000,00.

CONTRIBUTI REGIONE MARCHE A FONDO PERDUTO A FAVORE DELLE
ATTIVITA’ COMMERCIALI AL DETTAGLIO E DELLA SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE

SOGGETTI BENEFICIARI:

 

Imprese commerciali di vendita al dettaglio, imprese di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande esistenti con volume di affari non superiore ad € 2.000.000,00.

 

 

SCADENZA:

 

Le domande dovranno essere presentante entro e non oltre il 4/10/2016

 

SPESE AMMISSIBILI

Spese sostenute o da sostenere dal 1° Gennaio 2015 in poi.

 

  • Ristrutturazione, manutenzione straordinaria, nonché ampliamento dei locali adibiti o da adibire ad attività commerciale (le spese adibite al deposito merci nonché gli uffici non sono ammissibili anche se il deposito/ufficio è contiguo all’unità locale);
  • Attrezzature fisse e mobili strettamente inerenti l’attività di vendita e/o di somministrazione di alimenti e bevande;
  • Arredi strettamente inerenti l’attività di vendita e/o somministrazione di alimenti e bevande (ad eccezione di complementi di arredo, suppellettili e stoviglie, e quant’altro non strettamente funzionale all’attività da incentivare).

 

 

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO:

Il contributo concedibile è pari al 15% della spesa ammissibile.

La spesa ammissibile, al netto dell’Iva, non può essere inferiore ad Euro 15.000,00 e superiore ad Euro 80.000,00.

Sei pronto a far decollare il tuo business?

Ci piacerebbe conoscere la tua azienda ed iniziare un percorso di crescita con te, compila i campi qui a fianco, un nostro specialista ti contatterà per risolvere i tuoi problemi.

Ufficio principale: Via Ponte Metauro 3/D Montemaggiore al Metauro (PU)
Telefono: 0721 895512
Email: info@studiomiucci.it

Il tuo nome (richiesto)
La tua email (richiesto)
URL sito web
Oggetto
Il tuo messaggio

QUALI SONO LE SPESE AMMISSIBILI?

  1. le spese per l’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali;
  2. le spese per l’acquisto di hardware, software, inclusi software specifici per la gestione aziendale;
  3. le spese riferite alle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di soluzioni di e-commerce;
  4. le spese purché strettamente correlate agli ambiti di attività di cui alle lettere a), b) e) di attivazione del servizio sostenute una tantum, con esclusivo riferimento ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura , posa, attestazione, collaudo dei cavi, e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività a banda larga e ultralarga;
  5. le spese relative all’acquisto e all’attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  6. le spese per la partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata, purché attinenti fabbisogni formativi strettamente correlati agli ambiti di attività di transazioni e-commerce, gestione siti internet.

Sono ammesse solo ed esclusivamente le spese sostenute successivamente al 01.01.2016.

CHE CONTRIBUTO VIENE RICONOSCIUTO?

Verrà riconosciuto un contributo di importo non superiore a 10.000,00 euro per ciascun soggetto beneficiario e nel limite delle risorse finanziarie disponibili. I contributi sono concessi nella misura massima del 50 per cento del totale delle spese ammissibili.

 

QUANTO SCADE?

Le domande dovranno essere presentante entro e non oltre il 28/10/2016.

Attenzione in scadenza nuovi bandi

Attenzione in scadenza nuovi bandi studio commercialista Fano Dottoressa Gessica Miucci

Studio commercialista di Fano Dottoressa Gessica Miucci, vi informa che i nuovi bandi della Regione Marche e quindi validi anche a Fano sono prossimi alla scadenza.
Se sei di Fano, lo studio commercialista Gessica Miucci di Fano è a vostra disposizione per avviare la pratica presso la Regione Marche.
Se stai cercando un commercialista a Fano, una commercialista che si occupi realmente della tua azienda, offrendoti soluzioni ai tuoi problemi quotidiani, una commercialista che operi come se la tua azienda fosse la sua, contatami ora

By | 2017-11-15T08:03:06+00:00 settembre 21st, 2016|Senza categoria|0 Commenti

About the Author:

Laureata in Economia e Commercio, iscritta all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Pesaro e Urbino dal 2004